menu
News &
Last Minute
 
 
 
Cinema in Sicilia
  Documento senza titolo
 

La storia del cinema in Sicilia inizia già nei primi anni del XX secolo e nel corso dei decenni l'isola è stata sfruttata come set cinematografico per molte opere.

La trasposizione sul grande schermo del ricchissimo patrimonio letterario siciliano interessò opere di molti scrittori. Vennero realizzati film tratti da opere di Leonardo Sciascia, Luigi Capuana, Federico De Roberto, Ercole Patti, Elio Vittorini, Vitaliano Brancati, Gesualdo Bufalino e
Luigi Pirandello. Le maggiori trasposizioni sul grande schermo derivano da opere di Sciascia: A ciascuno il suo, Il giorno della civetta ed il recente Il consiglio d'Egitto solo per citarne alcuni. Da Pirandello nel 1984 i fratelli Taviani realizzarono il film Kaos.

 

Secondo alcuni critici sono gli stessi siciliani a prestarsi alla finzione cinematografica, di sicuro alcuni tratti caratteriali degli isolani insieme ad alcune ambientazioni hanno fornito naturali sceneggiature di facile adattamento cinematografico e di sicuro successo come Divorzio all'italiana ed il film della Wertmuller Mimì metallurgico ferito nell'onore.

Inoltre, vanno ricordati i numerosi "Spaghetti-western" girati sia dal maestro del cinema Sergio Leone che dai dissacranti Franco e Ciccio, che spesso preferivano i paesaggi aridi e rocciosi della Sicilia interna.

 

Quando la odierna fiction veniva ancora chiamata più semplicemente sceneggiato, il commissario Corrado Cattani (interpretato da Michele Placido) ne La Piovra faceva il pienone di telespettatori italiani ogni sera, indifferentemente che si trattasse di episodi in prima visione o di repliche. Tale successo renderà La Piovra la fiction più seguita di tutti i tempi.

In tempi successivi, dalla mafia l'interesse si è spostato verso l'astuto "Commissario Montalbano" ed i suoi enigmi siciliani, mirabilmente tratti dall'omonima opera di Andrea Camilleri.

 

 

Tantissimi i film  girati in Sicilia e tanti gli appassionati che hanno deciso di viaggiare scoprendo i luoghi visti nel grande schermo o in tv. Tanti sono i percorsi che toccano le varie location cinematografiche, tanti i fan  alla ricerca del set di Elisa di Rivaombrosa e del Commissario Montalbano . Scopri il nostro tour "Sulle orme del Commissario Montalbano".

Citeremo  solo alcuni dei film più famosi girati nell'isola:
Il bell'Antonio  di Mauro Bolognini, con Marcello Mastroianni. Girato ed ambientato interamente a Catania.

Salvatore Giuliano  di Francesco Rosi, con Salvo Randone. Girato ed ambientato fra Montelepre, Montedoro e Castelvetrano.

Il Gattopardo di Luchino Visconti, con Burt Lancaster, Alain Delon, Claudia Cardinale e Giuliano Gemma. Girato ed ambientato fra Palermo, Santa Margherita di Belice e Palma di Montechiaro.

Divorzio all'italiana di Pietro Germi, con Marcello Mastroianni, Stefania Sandrelli e Lando Buzzanca. Girato fra Catania, Ispica e Ragusa Ibla.

Sedotta e abbandonata con Stefania Sandrelli e Lando Buzzanca. Girato a Sciacca.

A ciascuno il suo di Elio Petri con Gian Maria Volontè, Irene Papas e Salvo Randone. Girato a Cefalù.

Il sasso in bocca con Franco Nero. Girato a Ragusa.

Un bellissimo novembre di Mauro Bolognini. Girato ad Acireale e a Catania.

Mimì metallurgico ferito nell'onore, di Lina Wertmuller, con Giancarlo Giannini. Ambientato e girato a Catania.

Kaos, dei fratelli Taviani con Franco e Ciccio, Claudio Bigagli, Massimo Bonetti ed altri. Girato in parte nella provincia di Ragusa.

La Piovra di Damiano Damiani, con Michele Placido, Barbara De Rossi e Massimo Bonetti. La fiction giunse a dieci serie.

Cento giorni a Palermo di Giuseppe Tornatore e Giuseppe Ferrara. Ambientato interamente e girato a Palermo.

Il siciliano, di Michael Cimino con Christopher Lambert. Girato a Sutera.Nuovo Cinema Paradiso, di Giuseppe Tornatore, con Philippe Noiret. Girato fra Palazzo Adriano e Cefalù.

Mery per sempre di Marco Risi. Ambientato interamente e girato a Palermo.

Palombella rossa, di e con Nanni Moretti. Ambientato in parte e girato a Acireale.

Stanno tutti bene di Giuseppe Tornatore.
 
Franco e Ciccio ne «La Giara» episodi del film Kaos.

Il padrino - Parte III, di Francis Ford Coppola, con Al Pacino. Ambientato fra Corleone e Bagheria ma girato in parte fra Acireale, Taormina, Castello di San Marco (Calatabiano), Savoca, Etna e Palermo.

 

Ragazzi fuori di Marco Risi. Ambientato interamente e girato a Palermo.

Il piccolo diavolo, di e con Roberto Benigni. Ambientato in parte e girato a Taormina.

Il ladro di bambini, di Gianni Amelio con Enrico Lo Verso. Girato in parte nella provincia di Ragusa.

Il giudice ragazzino. Ambientato interamente e girato fra Agrigento e Canicattì.

Caro diario di e con Nanni Moretti. Ambientato in parte e girato alle isole Eolie.

Storia di una capinera, di Franco Zeffirelli. Ambientato interamente e girato fra Catania e l'Etna.

Sud, di Gabriele Salvatores. Con Silvio Orlando e Francesca Neri. Girato a Marzamemi.

La scorta, di Ricky Tognazzi. Ambientato quasi interamente e girato in provincia di Trapani.

Palermo-Milano: sola andata di Claudio Fragasso con Giancarlo Giannini e Raul Bova.

La Lupa, di Gabriele Lavia. Girato a Vizzini.

Johnny Stecchino di e con di e con Roberto Benigni. Ambientato in parte e girato a Palermo e con molte scene in esterno a Letojanni.

 

Il postino di Michael Redford, con Massimo Troisi, Philippe Noiret e Maria Grazia Cucinotta. Girato a Salina.

L'uomo delle stelle di Giuseppe Tornatore, con Sergio Castellitto e Tiziana Lodato. Girato in parte in provincia di Ragusa.

Lo zio di Brooklyn di Daniele Ciprì e Franco Maresco. Ambientato a Palermo.

Il Commissario Montalbano con Luca Zingaretti. Girato nella provincia di Ragusa tra Scicli, Ragusa Ibla, Punta Secca e Modica.

Marianna Ucria di Roberto Faenza. Girato a Chiaramonte Gulfi, Palazzolo Acreide, Vendicari.

La stanza dello scirocco di Maurizio Sciarra con Francesco Benigno, Tiziana Lodato, Tony Sperandeo e Giancarlo Giannini. Girato fra il castello di Donnafugata (Ragusa) e Monterosso Almo.

Tano da morire di Roberta Torre. Ambientato e girato nel popolare quartiere della Vucciria di Palermo.

Placido Rizzotto di Pasquale Scimeca. Girato fra Isnello e Corleone.

Totò che visse due volte di Daniele Ciprì e Franco Maresco. Ambientato a Palermo.

Malèna, di Giuseppe Tornatore con Monica Bellucci. Ambientato nel paese immaginario di Castelcutò e girato a Siracusa.

I cento passi di Marco Tullio Giordana, con Luigi Lo Cascio, Tony Sperandeo, Luigi Burruano. Ambientato e girato a Cinisi.

Nati stanchi con Ficarra e Picone. Girato a Palazzolo Acreide.

My Name Is Tanino  di Paolo Virzì. Girato fra Castellammare del Golfo e San Vito Lo Capo.

Perduto amor di Franco Battiato. Ambientato e girato in parte a Riposto e Ragusa Ibla.

Il regista di matrimoni di Marco Bellocchio con Sergio Castellitto e Donatella Finocchiaro. Girato a Cefalù.

I Viceré di Roberto Faenza. Girato fra Acireale e Catania.

 

Salvatore - Questa è la vita di Gian Paolo Cugno con Enrico Lo Verso. Girato fra Marzamemi e Pachino.

Baarìa, di Giuseppe Tornatore. Girato per buona parte nel comune di Bagheria.

Viola di mare, di Donatella Maiorca. Girato fra Trapani e Favignana.

 

Testi tratti  liberamente da   Wikipedia

 

 
Discovering Sicily di I. Micciché, Via Casuzze, 16 - 97017 Casuzze (Santa Croce Camerina - RG) - C.F: MCCVNI66A68M088F - P.I. 01526540883
Numero di Licenza 620/S9/TUR - Numero Iscr. C.C.I.A. 126518 – Europe Assistance n° polizza 8424937

Tel. +39 0932 1838967 - Privacy -
webexewebagency